Strategia della gestione

di Vincenzo Bajardi e Eugenio Mosca.

Foto by Pirelli

Il prossimo 7 novembre, all’indomani dell’ultima gara del WEC 2021, il sette volte campione del mondo rally Sébastien Ogier scenderà in pista, sul circuito del Bahrain, al volante della Toyota Hypercar GR010 Hybrid in occasione del Rookie test che si svolgerà domenica mattina.

Stéphane Peterhansel ha partecipato per la prima volta al rally raid più impegnativo al mondo nel 1988, guadagnandosi negli anni l’appellativo di “Mister Dakar” grazie  all’eccezionale record di 14 vittorie. Alla vigilia della 34.ma partenza, la prima sotto l’egida Audi, il fuoriclasse francese approfondisce il lavoro di preparazione in vista della Dakar 2022.

Dopo la sosta ai “box” l’anno scorso, causa Covid-19, torna il Gran Premio degli USA, diciassettesimo round del Mondiale 2021 di Formula 1.

115.000 mq, distribuiti su 11 padiglioni e aree esterne, 1600 espositori, più di 5000 macchine, 4 mostre, tante Case costruttrici e tanti collezionisti e appassionati in arrivo da tutta Europa. Sono questi i numeri dell’edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca che apre oggi i battenti per quattro giorni dedicata alla passione per l’auto classica.

Si sono conclusi ieri presso il circuito Paul Ricard, con l’ultima giornata di test su pista bagnata a cui ha preso parte la Alpine guidata da Daniil Kvyat, i test di sviluppo dei nuovi pneumatici da 18 pollici che a partire dal 2022 verranno utilizzati dalle monoposto del Campionato Mondiale di Formula 1 in sostituzione degli attuali 13 pollici.

Thierry Neuville ha vinto il rally di Spagna in modo netto chiudendo i giochi già nel corso della prima tappa, davanti a Elfyn Evans che così si fa ancora più sotto al compagno di squadra Ogier per la sfida iridata.

Con la Targa Florio Classica 2021, intitolata al grande campione Nino Vaccarella, e con l’evento organizzato dall’AC Palermo in collaborazione con Automobile Club D’Italia ed ACI Storico, si è completato il Campionato Italiano Grandi eventi che ha incoronato il suo vincitore: Mario Passanante e Dario Moretti.

Simone Brusori (Porsche 911 Rs 3000 del 1985), con la giovane Lucia Valdiserra alle note, ha dominato le tre tappe del rally, conquistando la vittoria tra le “Historic” nel 19° RallyLegend.

Sono aperte da ieri, fino al 6 novembre con il limite di 100 vetture, le iscrizioni al FORUM8 ACI Rally Monza 2021, l’ultimo appuntamento del FIA World Rally Championship che si terrà all’Autodromo Nazionale Monza tra il 18 e il 21 novembre prossimi.

A distanza di tre anni dall’ultima partecipazione, nel 2017, l’equipaggio Motorstyle Racing composto da Eugenio Mosca e Simone Tacconi torna alla Targa Florio Classica, partecipando nuovamente in veste di inviati dall’abitacolo per Automobilismo d’Epoca e Motorstyle.tv. Questa edizione, la numero 105, sarà intitolata ad uno dei grandi interpreti de “La Cursa”, Nino Vaccarella, venuto a mancare pochi giorni fa.

Anche questa volta abbiamo voluto prendere il via per la Targa Florio Classica dall’Autodromo di Monza, proponendo una sorta di gemellaggio di passione tra due luoghi simbolo dell’automobilismo sportivo nazionale: l’Autodromo di Monza, appunto, e la Targa Florio, con l’appuntamento a Floriopoli, nella giornata di sabato, presso la struttura dei box del “Piccolo Circuito delle Madonie”. Nei prossimi giorni, tramite clip video e gallery fotografiche, vi terremo aggiornati sul nostro “viaggio” ma soprattutto cercheremo di farvi vivere la magica atmosfera della “Targa”. Stay tuned!

Dal Mugello escono i nuovi Campioni Italiani 2021. Nel TCR Italy a svettare è Antti Buri (Hyundai-Target), nell’Assoluto GT Sprint il titolo va all’equipaggio Ferrari-Agostini (Audi Sport Italia), mentre Oliver Bearman (Van Amersfoort Racing) si aggiudica l’Italian F.4 Championship powered by Abarth.

Di Attilio Pessina

Questo sarà un weekend ricco di emozioni per gli uomini di BMW Motorsport, con in pista passato, presente e futuro della Casa di Monaco. Infatti si tratterà dell’ultimo weekend che vedrà protagonista la M6 nel ruolo di rappresentante ufficiale BMW nella categoria, dove lascerà il posto alla nuova M4 GT3 che farà passerella a Barcellona.

Il Tricolore Formula 4 sarà marchiato Tatuus anche per i sette anni che vanno dal 2022 al 2028, con le monoposto di seconda generazione della factory di Concorezzo.

Nel fine settimana, sul circuito del Mugello, gran finale per l’assegnazione dei titoli 2021 di TCR Italy e GT Sprint.

Il Gran Premio di Turchia, sedicesimo round del Mondiale di Formula 1, è stato aggiunto al calendario di quest'anno per sostituire la tappa di Singapore. Perciò, dopo un’assenza di nove anni, la Formula 1 torna sull’Istanbul Park per il secondo anno consecutivo, ma difficilmente i team potranno utilizzare i dati raccolti nella passata edizione, quando l’asfalto appena rifatto e un meteo avverso contribuirono a rimescolare le carte.

Nel fine settimana, dal giovedì 7 a domenica 10 ottobre, San Marino torna il centro nevralgico della passione rallistica con la 19^ edizione del RallyLegend, che quest’anno vede ben 140 iscritti, provenienti da una ventina di nazioni tanto per dare l’idea della rilevanza mondiale dell’evento, tra i quali tanti grandi campioni e macchine da sogno.

Elfyn Evans firma la vittoria nella 70.ma edizione del Rally di Finlandia, siglando il suo secondo successo stagionale e diventando il sesto pilota non nordico ad essersi aggiudicato il “Rally dei 1000 Salti”.

Cala il sipario sul Peroni Race Weekend di Monza, fortemente condizionato dalle bizze del meteo, con tre nuovi campioni. Carlotta Fedeli, nell’ultimo round stagionale della Coppa Italia Turismo, ha conquistato la corona nel TCR DSG diventando la prima donna a vincere un titolo nella storia del campionato. Alberto Cioffi si è laureato campione nella Seconda Divisione, mentre il giovane Gianalberto Coldani ha chiuso la pratica titolo nella 1.6 Turbo Cup con tre manche di anticipo.

Ecco la notizia tanto attesa dagli appassionati, soprattutto di rally. Il Forum8 ACI Rally Monza, ultimo appuntamento del FIA World Rally Championship in programma tra il 18 e il 21 novembre 2021 all’Autodromo Nazionale Monza, sarà aperto al pubblico.

Il Peroni Race Weekend torna nel “Tempio della Velocità” per un secondo appuntamento stagionale dopo quello disputato a fine maggio scorso. Saranno undici i campionati impegnati nell’intenso fine settimana monzese: Campionato Italiano Autostoriche, Boss GP, Alfa Revival Cup, Coppa Italia Turismo e GT,  1.6 Turbo Cup, Master Tricolore Prototipi, Lotus Cup Italia, Lotus Speed Cup e il campionato tedesco endurance P9 Challenge. Anche in questa occasione il pubblico potrà accedere (previa prenotazione su www.monzanet.it e fino ad un massimo di 1.000 spettatori) in Autodromo nella giornata di domenica, pagando solo il parcheggio (15 euro auto, 5 euro moto), ma sarà ancora “relegato” sulla tribuna laterale destra del rettifilo di arrivo. Le gare saranno trasmesse in diretta su MS Motor TV (ch. 229 di Sky) e in live streaming sui canali social media del Gruppo Peroni e dell’Autodromo Nazionale Monza.

Dopo un anno di stop, causa pandemia, torna una delle tappe più tradizionale del Mondiale Rally, il Rally di Finlandia, quest’anno terz’ultima prova del WRC 2021. L’ “Jyvaskylan Suurajot” è una gara per specialisti, tanto che nelle 69 edizioni disputate hanno vinto solo cinque piloti non scandinavi: Sainz, Auriol, Loeb, Ogier e Meeke.

Stanno per accendersi i riflettori su Milano AutoClassica che, da venerdì 1 a domenica 3 ottobre presso i padiglioni di Fiera Milano, sarà il centro nevralgico della passione per l’automobilismo d’epoca. Lo spazio espositivo ancora più ampio dello stand Automotoclub Storico Italiano (ASI), oltre ad ospitare una ventina di Club Federati sarà nuovamente il fulcro della manifestazione, dove gli appassionati potranno gustarsi l’esposizione, i numerosi talk show e premiazioni che celebreranno personaggi e realtà del vintage.

Nella giornata di oggi nuova PEUGEOT 308 entrerà in produzione nello stabilimento Stellantis di Mulhouse, esattamente a 211 anni e tre giorni dalla fondazione della Casa: 26 settembre 1810. Data che fa di Peugeot l’azienda automobilistica con la più lunga storia industriale al mondo ancora oggi in attività.

E’ andato tutto secondo i pronostici della vigilia nella 42^ Coppa del Chianti Classico “Uberto Bonucci, ottavo round di Campionato Italiano Velocità Salita Auto Storiche e valida anche per il  Campionato Europeo. La classifica finale ha infatti rispecchiato in pieno le indicazioni dei tempi delle prove, con Stefano Peroni (Martini Mk 32) che conquistato la vittoria assoluta e quella del 5° Raggruppamento, del quale è neo Campione Italiano.

La pioggia, caduta copiosa nella giornata di domenica, ha complicato la vita ai piloti dell’International GT Open e di alcune della altre serie impegnate nel weekend motoristico monzese, che si sono trovati a disputatare le due gare in programma per la serie in condizioni completamente differenti.

International GT Open fa tappa all’Autodromo Nazionale Monza per il sesto appuntamento stagionale della serie e porta nel “Tempio della Velocità” le auto di sette case automobilistiche, pronte a darsi battaglia per la vittoria finale. Sullo schieramento ci saranno anche le vetture del GT Cup Open Europe, per un totale di quasi 30 auto al via. Un grande show al quale gli appassionati potranno assistere anche dal vivo, nella giornata di domenica, prenotando in anticipo un posto nella tribuna laterale destra. Il pubblico potrà sedere nella tribuna laterale destra, con capienza massima al 50%, prenotando in anticipo e gratuitamente il proprio posto dal sito monzanet.it, mentre si pagherà 15 euro per il parcheggio auto e 5 euro per moto. Il tagliando per il posteggio è acquistabile all’ingresso di viale Vedano a Monza il giorno dell’evento.

Ottocento Gran Premi in Formula 1. Un altro traguardo storico che Brembo si appresta a festeggiare in occasione del GP Russia 2021, in occasione del quale saranno infatti 800 le gare del Mondiale a cui ha preso parte almeno una monoposto dotata di uno o più componenti frenanti Brembo.

Il preside volante che stravedeva per la Ferrari

Di Vincenzo Bajardi

Di tutto e di più per Nino Vaccarella, con un amore sviscerato per la velocità. Si è spento oggi al Civico di Palermo all'età di 88 anni.