FACEBOOK

La staccata più impegnativa del circuito di Portimao è quella che precede la quinta curva. Qui le monoposto di F. 1 arrivano ad una velocità di 318 km/h e in soli 122 metri scendono a 84 km/h. Per riuscirci i piloti devono esercitare uno sforzo di 135 kg sul pedale del freno per 2,72 secondi, subendo una decelerazione di 5,1 g.

IN EVIDENZA