FACEBOOK

Il Jeddah Corniche Circuit è privo di curve a 90 gradi, che hanno sempre contraddistinguono i circuiti cittadini, quindi è destinato a conquistare il primato di più lungo e veloce circuito di questa tipologia nella storia del Mondiale. In base alle simulazioni, gli organizzatori si attendono una velocità media sul giro superiore ai 250 km/h nonostante la presenza di 27 curve, altro record per la Formula 1 attuale. Secondo i tecnici Brembo la pista rientra nella categoria dei circuiti mediamente impegnativi per i freni, tanto che i piloti utilizzano i freni solo in 7 curve, per complessivi 9,6 secondi, un valore simile all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola che però è più corto di quasi 1,3 km. La frenata più dura è quella che precede l’ultima curva, la 27, dove le Formula 1 arriveranno a 317 km/h ed i piloti utilizzerano i freni per 2,6 secondi necessari a scendere a 110 km/h, percorrendo 127 metri e subendo 4,3 g di decelerazione.

IN EVIDENZA