FACEBOOK

Secondo i tecnici Brembo il Circuit of the Americas è mediamente impegnativo per l’impianto frenante. I piloti di F. 1 utilizzano i freni solo in corrispondenza di 9 delle 20 curve del tracciato di Austin, per un totale di 17 secondi al giro, tuttavia 3 delle 9 frenate sono considerate altamente impegnative per i freni. La più insidiosa è quella che precede la curva 12, dove le monoposto arrivano a 332 km/h e i piloti esercitano un carico di 183 kg sul pedale del freno, per 2,38 secondi, per scendere a 95 km/h. Il tutto in soli 120 metri, durante i quali i piloti subiscono 5,6 g di decelerazione.

IN EVIDENZA