GRAN PREMIO A… STELLA E STRISCE

Missione compiuta per i piloti Mercedes, che con l’ennesima doppietta suggellano la 100.ma vittoria in F. 1 della Stella. Hamilton con una gara da Manuale mette in bacheca la sesta corona iridata e va ancora più vicino ad insidiare il primato di “Kaiser” Shumi. Ancora pasticci, invece, per la Ferrari che non sfrutta la partenza in prima fila con entrambi i piloti.

di V. Bajardi

HAMILTON VOLA IN ALTA QUOTA

Con una gara da campione l’inglese della Mercedes regala alla Stella la 100.ma vittoria in un gran premio e ipoteca il suo sesto titolo mondiale. Ancora una volta la Ferrari non sfrutta a dovere la partenza in prima fila, con la piazza d’onore di Vettel che non compensa le aspettative, così come Verstappen si complica la vita da solo vanificando una possibile vittoria.

di V. Bajardi

UN GIORNO DA BISCIONI

In una giornata ad alta passione Alfa Romeo, Varano ha ospitato la quinta prova dell’Alfa revival Cup e il debutto dell’Alfa Young Timer, per una sorta di test in vista di una possibile serie da organizzare per l’anno prossimo.

di E. Mosca

LA DOPPIETTA È… SERVITA!

Il KO alla Ferrari di Vettel spiana la strada ad una inaspettata doppietta Mercedes, con Leclerc che finisce terzo. E l’aria in Ferrari si fa ancora più rovente con i continui e non più velati battibecchi tra i due piloti.

di V. Bajardi

EN PLEIN FERRARI, A SINGAPORE ARRIVA IL RISCATTO DI VETTEL

Prosegue il momento d’oro della della Ferrari, che mette a segno una bella doppietta sul circuito di Singapore sulla carta favorevole alla Mercedes, che invece rimane giù dal podio, e “ripesca” Vettel.

di V. Bajardi

LECLERC RAMPANTE E MONZA SI TINGE DI ROSSO

Con una gara da consumato campione, resistendo alla continua pressione del duo Mercedes, Charles Leclerc riporta la Ferrari alla vittoria nel Gran Premio d’Italia, bissa il successo di una settimana fa e conquista definitivamente il cuore dei tifosi del Cavallino. Il tutto nell’ennesima giornata opaca di Sebastian Vettel.

di V. Bajardi

BUONA LA PRIMA!

In uno dei suoi giorni più tristi, per la scomparsa poche ore prima dell’amico Anthoine Hubert, Charles Leclerc conquista la sua prima vittoria in Formula 1 mostrando, oltre alle già note qualità di guida, una forza mentale da vero campione.

di V. Bajardi

STRATEGIA STELLARE

Con una mossa azzardata del muretto box, Hamilton e la Mercedes beffano Verstappen e la Red Bull tornando alla vittoria e prendendo il largo nel Mondiale. La Ferrari va a podio ma è distante.

di V. Bajardi

VERSTAPPEN METTE LE ALI

Il giovane olandese conferma le proprie doti vincendo una gara resa particolarmente difficile dalle mutevoli condizioni meteo. Giornata nera per la Mercedes, con Hamilton fuori dai punti e Bottas out. Battuta a vuoto anche per il gioiellino della Ferrari, Leclerc autore di una grande gara prima dell’uscita, che però ritrova Vettel.

di V. Bajardi

HAMILTON UN GIGANTE, MA VETTEL È D'ARGILLA

Hamilton vince per la sesta volta il gran premio casalingo, davanti a tanti fans in visibilio, e allunga ancora di più nella corsa verso il quinto titolo iridato. Leclerc esalta nel duello con Verstappen, mentre Vettel commette un grave errore e pregiudica definitivamente una gara già difficile per lui.

di V. Bajardi

“DOPPIA” VITTORIA PER MAX

Sul traguardo del GP d'Austria Max Verstappen ha concesso il bis, dopo il successo dell’anno scorso. L'olandese della Red Bull ha piegato  nell'epilogo un ammirevole LeClerc con la Ferrari, assoluto protagonista  della corsa fino a due giri dal termine. Ma come nel calcio anche qui è entrata in azione la...Var, per rivedere al rallentatore cosa era accaduto nelle battute conclusive del gran premio.

di V. Bajardi

Hamilton suona la Marsigliese

Il “cannibale” inglese domina nettamente anche il Gran Premio di Francia ma nonostante la supremazia mostrata al Paul Ricard la partita per il titolo iridato piloti non è ancora chiusa, mentre la Mercedes è inavvicinabile sul fronte Costruttori.

di V. Bajardi

Vettel beffato, vince ma il successo è di Hamilton

Che beffa per la Ferrari nel Gran Premio del Canada. Vettel tagliava per primo il traguardo ma il successo andava ad Hamilton con la Mercedes. Era stato sventolato il cartellino rosso a Sebastian per via di una penalizzazione di 5" da parte dei commissari.

di V. Bajardi

IRRESISTIBILE NEL NOME DI NIKI

Prosegue inarrestabile la marcia iridata del binomio Hamilton-Mercedes. L’inglese con una gara capolavoro, in cui ha tenuto a bada un arrembante Verstappen poi scalzato dal podio per un penalità mentre Vettel e Bottas seguivano di conserva, allunga ancora di più in classifica generale. Prosegue il momento no della Ferrari, con un incomprensibile errore di strategia che penalizza il pilota di casa Leclerc.

di V. Bajardi

INARRESTABILI!

Le Mercedes, sempre più imprendibili, con la quinta doppietta consecutiva mettono una seria ipoteca sul titolo iridato. La Ferrari, oltre alle evidenti difficoltà non brilla a livello strategico perdendo un possibile podio.

di V. Bajardi

POKER STELLARE

Una Mercedes sempre più da record, con l’en plein di quattro doppiette consecutive in questa stagione, prende decisamente il largo nel Mondiale circoscrivendo la lotta per il primato ai suoi due piloti. E’ sempre più duello anche in casa Ferrari, mentre la Red Bull si fa minacciosa con Verstappen. A tutti gli altri non rimane che giocarsi le posizioni ai piedi del podio.

di V. Bajardi

Doppietta Mercedes nel GP Cina

La Mercedes domina la gara di Shangai e va in fuga sia nel Mondiale Piloti che Costruttori. Ferrari in affanno sia dal punto di vista tecnico sia come gestione al muretto e gerarchie interne tra i piloti.

di V. Bajardi

GRAN PREMIO DEL BAHRAIN

Un problema al motore della sua Ferrari priva Leclerc di una vittoria strameritata, ma il giovane monegasco dimostra che c’è mentre Vettel va ancora una volta nel pallone. Ne approfittano i Mercedes boy in una giornata in cui erano in affanno, ma con un’accoppiata così la rivincita del Cavallino può essere vicina

di V. Bajardi

Mercedes da... Cape Canaveral e Ferrari a passo di...lumaca

Da maggiordomo a protagonista nel GP d'Australia. Il 29 enne finlandese Bottas ha firmato il suo quarto successo in F1 con una stellare Mercedes

di V. Bajardi

CI VEDIAMO A DAKAR

Stefano Rossi, al via per il secondo anno consecutivo dell’Africa Eco Race, ci spiega come la gara organizzata da Rene Metge riprende davvero in pieno lo spirito della Dakar originale. Non a caso anche sul manifesto ufficiale è riportata la frase “sulle orme di Thierry Sabine”.

di E. Mosca

VACANZE “ATTIVE”

Anche in vacanza Sergio Peroni non riesce a stare lontano dai motori e dalla sua “vocazione” di organizzatore. E’ nata così la prima edizione del “Malindi Meeting 4x4”, una manifestazione di off-road non impegnativo, ideale per far divertire i turisti in cerca di un diversivo per movimentare la vacanza. Anche noi di Motorstyle eravamo là in vacanza, e ovviamente non ci siamo tirati indietro.

di R. Benusiglio