OPERAMOBILE

La carrozzeria di un’auto come la tela sulla quale riprodurre un’opera tra le più famose di Vincent Van Gogh: “Notte stellata”. L’idea, un po’ folle un po’ artistica, è venuta a un ingegnere inglese che l’ha realizzata insieme ad alcuni studenti dell’istituto d’arte di Birmingham. E dopo avere visto la commistione tra queste due tipologie di arte, l’appellativo ci è venuto spontaneo. Ora questa auto si trova in Italia.

di E. Mosca