NEL NOME DEL… BISCIONE

Don Luigi Avanti coniuga bene la fede religiosa con quella motoristica, abbinando la passione per le automobili alla solidarietà. Nel suo oratorio da 25 anni organizza, con il Club Clay Regazzoni, una mostra di auto sportive a scopo benefico, l’occasione per mettersi al volante di Ferrari o Maserati, mentre tutti i giorni guida la sua 147 GTA da 290 cv, “vettura laboratorio” sviluppata negli anni dall’amico Santino Balduzzi, il compianto “mago” di Lodi. Ma questo “parroco da corsa” ha pure pilotato delle monoposto in pista.

di E. Mosca