IRRESISTIBILE NEL NOME DI NIKI

Prosegue inarrestabile la marcia iridata del binomio Hamilton-Mercedes. L’inglese con una gara capolavoro, in cui ha tenuto a bada un arrembante Verstappen poi scalzato dal podio per un penalità mentre Vettel e Bottas seguivano di conserva, allunga ancora di più in classifica generale. Prosegue il momento no della Ferrari, con un incomprensibile errore di strategia che penalizza il pilota di casa Leclerc.

di V. Bajardi